Archivio per 23 ottobre 2016

23
Ott
16

Frames, Biases, and Rational Decision-Making in the Human Brain

See on Scoop.itBounded Rationality and Beyond

Human choices are remarkably susceptible to the manner in which options are presented. This so-called “framing effect” represents a striking violation of standard economic accounts of human rationality, although its underlying neurobiology is not understood. We found that the framing effect was specifically associated with amygdala activity, suggesting a key role for an emotional system in mediating decision biases. Moreover, across individuals, orbital and medial prefrontal cortex activity predicted a reduced susceptibility to the framing effect. This finding highlights the importance of incorporating emotional processes within models of human choice and suggests how the brain may modulate the effect of these biasing influences to approximate rationality.

Annunci
23
Ott
16

Decision Science News – Decision Science News is a website about Behavioral Economics, Data Science, Statistics, Marketing, Management, Psychology, Computer Science, Health, Policy, & Law

See on Scoop.itBounded Rationality and Beyond

If you read this website, you probably want to elicit probability distributions from people. A Distribution Builder (DB for short) does just that, and elicits them as cognitively-friendly frequency histograms. The Distribution Builder was created by Dan Goldstein, Bill Sharpe and Phil Blythe in the year 2000 and its first major publication was in 2008. The DB is a digital implementation of a method that was first used, as far as we can tell, by Kabus using poker chips in 1976, as cited in this paper by Goldstein and Rothschild (2014), which found that elicitation using a distribution builder beat conventional methods. Now for the news. Quentin André has built a JavaScript distribution builder that anyone can use and adapt. It creates ball-and-bucket style distribution builders, and has a nice Web site full of documentation.Decision Science News is a website about Behavioral Economics, Data Science, Statistics, Marketing, Management, Psychology, Computer Science, Health, Policy, & Law.

23
Ott
16

Attenzione Selettiva: Quanti Scimpanzé non hai visto oggi? – TSW

See on Scoop.itBounded Rationality and Beyond

L’attenzione è quel processo mentale che permette di elaborare una parte limitata d’informazioni del nostro mondo, selezionandola dall’enorme quantità di stimoli che ci circondano. Le risorse cognitive di un individuo sono limitate e riuscire ad elaborare solo le informazioni rilevanti è un meccanismo che abbiamo ereditato dai nostri antenati. Evoluzionisticamente parlando, permette di aumentare le probabilità di sopravvivenza. Nel mondo animale, identificare un predatore (o una preda) in tempi ridotti consente la messa in atto del comportamento più efficiente (attacco o fuga). Siamo sottoposti a una quantità enorme di stimoli, e il nostro cervello seleziona automaticamente le informazioni da filtrare. Scopri come. 

23
Ott
16

Il Nudge nel Processo di Decision Making – TSW

See on Scoop.itBounded Rationality and Beyond

La generazione di una qualsiasi decisione, dall’acquisto di un prodotto a scelte più complesse, attiva una complessa rete neuronale per il processamento delle informazioni in parallelo e in serie, che è influenzabile da molte variabili esterne e interne. Oggi vogliamo approfondire il Nudge nel processo di decision making. Negli articoli precedenti abbiamo visto come le decisioni degli esseri umani sono fortemente influenzate dal pensare implicito e dall’effetto framing, come le informazioni sono presentate sia a livello macro dai contesti socio-culturali di riferimento sia dalla presentazione degli stimoli, e come ­le neuroscienze ne evidenziano la complessità del substrato dei percorsi cerebrali, cognitivi ed emotivi, impliciti e razionali. La ricerca scientifica ci permette di valutare come reagisce la mente umana di fronte a determinate condizioni e identificare i processi decisionali che attivano le scelte. Conoscendo i principi del funzionamento della mente, è possibile usare delle strategie per creare un contesto che favorisca la reazione di coinvolgimento psicologico di “engagement” oppure è possibile sollecitare a compiere determinati comportamenti con dei “ suggerimenti gentili”, sia nel contesto privato sia in quello pubblico.
23
Ott
16

Bias e scorciatoie cognitive: istruzioni per l’uso

See on Scoop.itBounded Rationality and Beyond

Alessia Alò Scritto da Alessia Alò Nella vita di tutti i giorni, molto più spesso di quel che crediamo, siamo soliti utilizzare delle scorciatoie per prendere decisioni, dare giudizi, risolvere problemi e in definitiva rapportarci col mondo. Queste scorciatoie sono per la maggior parte corrette e ci consentono di interpretare la realtà in maniera rapida ed efficiente. Tuttavia, all’interno di questo processo, possiamo incappare in quelli che vengono chiamati unconscious bias e perciò giungere a delle conclusioni errate sul mondo che ci circonda. Soprattutto quando dobbiamo prendere decisioni in condizioni di incertezza è probabile che la razionalità umana venga ostacolata proprio da queste distorsioni del giudizio. Rimuovere ed evitare del tutto i nostri bias è impossibile, è molto importante invece prenderne consapevolezza al fine di ridurli e saperli gestire nel modo più adeguato. Per capire meglio di cosa si tratta e rapportare i bias alla nostra esperienza vorrei di seguito esplorarne due, molto frequenti e a volte correlati tra loro:



Time is real? I think not

ottobre: 2016
L M M G V S D
« Set   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Commenti recenti

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 959 follower

Latest Tweets


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: